top of page

Malaguti al BAUMA 2022


In mostra 30 macchine tra prodotti iconici e nuovi modelli in anteprima

Malaguti è pronta a partecipare alla fiera internazionale Bauma, dal 24 al 30 ottobre a Monaco di Baviera, Germania. Con un ampio stand di 250 mq, l'azienda italiana sarà presente all'importante fiera dove potrà consolidare la propria presenza sul mercato europeo. All'interno dello spazio espositivo, la troupe Malaguti mostrerà e illustrerà le caratteristiche delle attrezzature di qualità made in Italy ai clienti esistenti e ai nuovi potenziali partner economici presenti nello scenario internazionale. Sono state selezionate circa 30 macchine per rappresentare l'ampia gamma di prodotti Malaguti: dai battipalo ai compattatori di piastre, dalle coclee alle fresaceppi. Accanto ai prodotti iconici dell'azienda già disponibili sul mercato, verranno introdotte creazioni innovative, realizzate nel rispetto degli elevati standard qualitativi riconosciuti da Malaguti. Tra queste la nuova compattatrice che sarà disponibile a partire dal 2023, evoluzione tecnologica del modello precedente. Velocità, precisione, affidabilità e sicurezza caratterizzano il lavoro della rinnovata macchina compattatrice, progettata per compattare qualsiasi superficie in modo ancora più efficiente, garantendo una base solida ed omogenea.


“Tutto il team Malaguti – spiega Giorgio Cangini – è orgoglioso di presentare le nuove macchine alla più importante e autorevole fiera di settore. Il nostro impegno per migliorarci e migliorare le nostre attrezzature non si ferma mai e quest'anno il nostro reparto Ricerca e Sviluppo ha lavorato molto sull'utilizzo di nuove tecnologie, capaci di aumentare significativamente le prestazioni e la sicurezza del prodotto Malaguti”.


Bauma rappresenta anche un'importante occasione per avere occasioni di confronto e valutazione con i professionisti che utilizzano quotidianamente i prodotti Malaguti nei settori edile, off-highway, stradale, agricolo, con l'obiettivo di raccogliere importanti feedback, in un'ottica di miglioramento continuo i modelli.


Comments


bottom of page